Le più belle rievocazioni di auto storiche in Toscana

Il Gazzettino di marzo del presidente

Il presidente Luigi Berra ha preparato il suo gazzettino mensile dove aggiorna i soci e tutti i simpatizzanti di eventi, notizie ed aggiornamenti.

Ecco il testo integrale

Alessandro Moretti ha partecipato al Rally de Montecarlo Historique. Gara di Regolarità di 5 giorni con partenze da varie città europee esattamente come il Rally del passato. Alessandro e il suo pilota Marco Corbetta sono partiti da Milano il 31 Gennaio a bordo di una Fiat 128 Coupè di serie ed hanno terminato nel Principato il giorno 5 Febbraio. Hanno il diritto di essere orgogliosi di aver affrontato una gara importante e faticosa di questo tipo e di averla portata a termine, nonostante alcuni (grossi) problemi alla vettura nella ultima tappa. Il risultato in classifica? Ottimo. Ma il risultato ha una importanza molto relativa; l’importante è aver partecipato e aver lottato fino in fondo; e di poter essere stati alla serata di gala! Il Gazzettino è felice per voi; desidera solo che condividiate con noi le vostre impressioni, il racconto della bella avventura. Con la primavera ritornano altre gare: quelle di velocità, Rally, Regolarità e Turismo. Sono tutte ispirate dalla stessa passione e da un sentimento di “appartenenza”. Quando andiamo a partecipare a queste manifestazioni godiamo nel ritrovare amici e conoscenti, scambiare saluti e commenti, ritrovarsi allo stesso tavolo per un piatto di pasta , fare “gruppo”. Diciamo la verità: ci sentiamo un po’ attori protagonisti e ci fa piacere vedere lungo i percorsi persone che ammirano le nostre vetture e magari le applaudano pure. Nei prossimi tre o quattro mesi ce n’è per tutti: piloti che tornano a girare negli autodromi, piloti che si accontentano di pochi minuti di adrenalina pura in qualche corsa in salita, piloti e navigatori con gli occhi puntati su cronometri e Road Books e gentlemen e gentlewomen che guidano le loro auto in visita a monumenti artistici e naturalistici.

La passione per l’auto d’epoca, quella che si guida usando cervello, braccia e gambe, accomuna tutti coloro che partecipano a questi eventi; nessuno ci obbliga, nessuno ci paga; è vero proprio il contrario: sono tutte quante attività molto onerose, ma ci danno delle belle soddisfazioni. Guardiamo brevemente al Campionato Sociale 2020 per darne i sistemi di attribuzione dei punteggi. Per la Velocità verranno presi in considerazione i risultati di Classe: ad esempio nel caso di una classe di 5 giunti al traguardo, il punteggio di colui sarà 8, il secondo 5 e via via a scalare fino al quinto/ultimo di classe che otterrà 2 punti; a cui va aggiunto un punto di partecipazione anche in caso di ritiro o di mancata partenza per guasto dell’ auto. Per la Regolarità ci sarà un punteggio in base al numero dei partecipanti, con un coefficiente dato dal tipo di gara: per la Regolarità Turistica il coefficiente sarà 1, per la Classica sarà 2, per la Super Classica sarà 3. Ci sarà anche un punteggio per le Attività Turistiche per ringraziare coloro che portano in giro il nome della Cassiacorse anche in “semplici” (a volte non così tanto semplici) Raduni e Parate: per Raduni con percorso fino a 60 km, il punteggio è 5; fino a 100 km il punteggio è8; oltre i 100 km il punteggio è 12, per Raduni di due o più giorni i punti diventano 25; infine, per Parate al seguito di Rally o salite: 10.

Intanto fervono i preparativi per la Furenze – Siena del 2 Maggio. Dato che passeremo da alcuni paesi storici dobbiamo limitare il numero massimo di partecipanti a 60. Non uno di più. Quindi chi volesse partecipare non aspetti troppo; abbiamo già diverse iscrizioni; iscrizioni che saranno chiuse improrogabilmente il 19 Aprile o prima se avessimo già raggiunto il numero massimo.

La scheda di iscrizione si trova sul sito www.Cassiacorse.it./firenze-siena.

Nel Gazzettino dello scorso mese avevamo dato la notizia che da quest’anno le auto monoposto non potevano più gareggiare nelle corse in salita nazionali. Dopo le proteste dei piloti di questo tipo di vetture, che non erano stati avvertiti del cambiamento e che si sarebbero trovati a possedere auto che non potevano più essere usate per correrci, senza più valore alcuno (le Formula storiche tipo quelle di Formula Abarth, Formula 500, Formula 2 e 3 non hanno Campionati in Circuito), l’ACI Sport ha deciso di annullare la decisione. Fra l’altro, neppure la FIA era stata avvisata; c’è da farsi delle domande sull’operato dell’ ACI Sport. Ritenendo di fare cosa gradita, riportiamo qui manifestazioni che si svolgono nei prossimi due mesi:

6-7-8 Marzo: Wine Cup Regolarità Classica – Organizzatore Altitude Eventi

15 Marzo: Firenze – Fiesole – Organizzatore Scuderia Clemente Biondetti

15 Marzo: Dynamic Tour, Raduno con prove – ACI Pistoia e Kursaal Montecatini tel.057381178

15 Marzo: Eva al Volante passa da Siena e Firenze.

22 Marzo: Coppa della Consuma.

5 Aprile: Lago – Montefiascone – Campionato Italiano di Velocità in Salita

19 Aprile: Sulle strade della Leggenda/Raduno-Rievocazione del Rally di Sanremo – Organizzatore

Club Legend Colli Senesi. Info: ProntoLEGEND 3921580002/ legendcollisenesi@gmail.com.

19 Aprile: Camucia – Cortona – Campionato Italiano di Velocità in Salita

E’ di queste ultime ore la notizia che a causa del Corona Virus, l’A.S.I. ha consigliato di cancellare tutti gli avvenimenti e manifestazioni programmati nel mese di marzo. Non è un obbligo, è un consiglio che può essere recepito o no dai vari Club A.S.I. Sappiamo che non ci sarà Eva al Volante ed neppure la sessione per la Targa Oro organizzata dallo Scame di Siena. Per ora non sappiamo se le manifestazioni sotto l’egida dell’ACI verranno mantenute o cancellate, quali la Wine Cup, la Coppa della Consuma, la Firenze – Fiesole e il Dynamic Tour.

Questo Gazzettino che cerca di offrire informazioni sulla nostra Scuderia e sul mondo che la circonda, a volte anche facendo commenti che esulano dalla materia specifica, è arrivato alla novantottesima edizione. Se c’è qualcuno che vuole aggiungervi suggerimenti, idee, novità e quant’altro, è invitato a farlo scrivendo a: mail@cassiacorse.it.

Infine il Gazzettino desidera congratularsi con Umberto Cucini; bravo Ingegnere! E i complimenti li facciamo anche al babbo Marco che ha dato degli utili insegnamenti e un grande esempio

Gazzettino: Berra confermato presidente

Il presidente dell’associazione Cassia Corse, Luigi Berra, ha preparato il ‘Gazzettino’, giunto al numero 97.

Ecco il testo integrale

Quando lo scrivente era molto più giovane, pensava all’ anno 2000 e lo pensava come un traguardo quasi irraggiungibile; sembrava una data così lontana, irrealistica; “nell’anno 2000 tutto sarà diverso” come un sogno che non si poteva realizzare. Il 2000. Invece siamo nel 2020; tante novità ci sono state ma, in fondo, la vita è sempre la stessa, né meglio ma neppure peggio.

Ma veniamo a noi. La Scuderia ha festeggiato con un bel pranzo l’inizio di questo nuovo anno al “ Il Piccolo Castello presso Monteriggioni, un ambiente elegante ed accogliente, all’insegna del nostro solito clima di amicizia e semplicità. Più di cento i commensali tra cui anche vari ospiti. I soci hanno rinnovato le tessere, nuovi amici hanno preso per la prima volta la tessera, e tutti hanno poi votato ed eletto i candidati al nuovo Consiglio Direttivo. Sono state fatte le premiazioni dei campionati sociali: per la velocità: Mirco Gentilini, Girolamo “Gino” Visconti e Luigi Berra. Per la Regolarità Piloti: Serena Campatelli, Giuseppe Serlupi, Gabriele Galgani, Francesco Paturzo, Franco Galletta.

Per la Regolarità Navigatori: Simone Calosi, Elisa Lelli, Marina Gasparri, Andrea Botarelli, Luca Lapi. Ad Alessandro Moretti è stato dato del “salame” ma non in senso figurato, un vero salame per tenerlo in forze nella sua prossima avventura: Rally de Montecarlo Historique. Noblesse oblige. Sono stati premiati anche coloro che partecipano alle attività Turistiche, ovvero a manifestazioni non competitive, per ringraziarli di avere dato lustro al nome Cassiacorse.

Il nuovo Consiglio si è in seguito riunito per eleggere il Presidente, che sarà ancora Luigi Berra al suo secondo mandato, il Vice Presidente, ovviamente l’inossidabile Danilo Barbieri, il Segretario, scelto all’unanimità nella persona di Serena Campatelli, l’addetto alla attività Turistica sarà Giuseppe Dolfi mentre Simone Calosi è stato confermato nella carica a Direttore Sportivo. La posizione di Tesoriere è stata affidata “pro tempore” a Luigi Berra. Gli altri membri del Consiglio sono: Marzia Poggini e Franco Pasquini.

Durante il pranzo sociale avevamo istituito e premiato i partecipanti alle cosidette attività turisti che da questo 2020 ci sarà un punteggio ben preciso che determinerà il socio che avrà partecipato al maggior numero di eventi, onorando il nostro Logo.

Per Raduni con percorsi fino a 60 km, i punti assegnati saranno 5; per Raduni con percorsi fino a 100 km i punti saranno 8; per Raduni con percorsi oltre 100 km, i punti saranno 12; per Raduni di due o più giorni i punteggi saranno 25; per Parate “singole” o al seguito di corse o Rally, il punteggio sarà di 10 punti. La raccomandazione che facciamo è di avvertire la segreteria dei vostri “exploits” altrimenti non potremo esserne al corrente e non potrete collezionare punteggi.

A breve iniziano le competizioni e i nostri si stanno preparando.

Riguardo alle corse in salita c’è una grossa novità che trascriviamo dal comunicato ACI Sport: “La Giunta Sportiva ha deciso che, a partire dal 1° Gennaio 2020, le vetture storiche monoposto non potranno partecipare alle corse in salita iscritte a calendario nazionale per auto storiche”. Una mossa forte che qualcuno già invocava per la sicurezza dei piloti. Ognuno avrà le sue opinioni e il Gazzettino non desidera commentare.

L’accordo fatto con lo Scame di Siena per ottenere il famoso (o famigerato CRS) sta progredendo con soddisfazione di entrambi. Ci hanno appena avvertito che il 23 Febbraio organizzano una gita da Siena a Castelmuzio con visita a Bruce Kennedy produttore di clavicembali di fama mondiale e visita alla Oliviera Sant’Angelo. Naturalmente tutto termina in gloria con le gambe sotto la tavola per un delizioso pranzo; Il tutto per €30 a testa. Prenotazioni fino al 13 Febbraio.

Un altro evento interessante è una Tre-Giorni a Cremona e dintorni con visite a Don Camillo e a Peppone ed anche a Guareschi e a Verdi. Prenotazioni fino al 29 Febbraio. Per info e prenotazioni chiamate il 0577.274732 avvertendo che siete soci della Cassiacorse.

Ringraziamo tutti gli Sponsors che ci sono stati vicini ed hanno contribuito ai nostri successi: la Banca Mediolanum Ufficio Agenti di Firenze, la Margi Orologi, la Ghiott Biscotti, la Sintesi Tappezzeria per auto e il Circolo Sportivo Gramasteda, che ci ospita, ci supporta e ci sopporta.

Un caro saluto a tutti, soci e non soci, dal vostro Gazzettino della Scuderia Cassiacorse 264 Storica.

Auguri per un felice 2020

Il presidente dell’associazione Cassiacorse, Luigi Berra, saluta il 2019 con il suo Gazzettino e vi dà appuntamento al 2020.

Ecco la sua lettera:

Siamo arrivati alla fine anche del 2019. E’ passato troppo in fretta.

E’ stato un anno interessante per la Cassiacorse, come avete potuto notare se avete letto i vari Gazzettini; possiamo sintetizzarlo come un ulteriore passo per crearci il nostro spazio all’interno del mondo delle auto d’Epoca. Stiamo crescendo nuovamente, dopo un periodo di “stanca” dovuto a ragioni a noi non imputabili. Abbiamo raddoppiato il numero dei soci.

Sono tornati “vecchi”soci e tanti nuovi. Siamo rimasti un Club tranquillo, quasi familiare, che non si dà arie d’importanza, ma quello che facciamo lo facciamo con semplicità e con grande passione, e forse, è proprio questo che attrae.

C’è un crescente interesse per il settore degli eventi “Turistici”, ovvero quelli che non sono competitivi e che attraggono sempre più partecipanti. Sono cultura, divertimento della guida, una scusa per fare uscire dal garage splendide vetture che altrimenti verrebbero lasciare a prendere polvere.

Ce ne sono di tutti i tipi: da quelli più semplici (che a noi non piacciono molto e che chiamiamo “il giro del pagliaio o del campanile) e che si risolvono in pochi chilometri per terminare con il pranzo.

Quelli come la nostra Firenze Siena, che rievocano delle competizioni del passato e cercano di aggiungere almeno un tocco di cultura transitando attraverso architetture del lontano passato, paesi medievali o rinascimentali dove ci si sofferma per ammirarli.

Ma ci sono addirittura manifestazioni che durano due o più giorni quali, solo per citarne un paio, la 500 Miglia di Brescia o il Giro della Sicilia.

Anche le Riviste Specializzate che fino ad ora parlavano solo di corse, di rally e di gare di regolarità, adesso hanno cominciato ad occuparsi anche di queste manifestazioni che vengono chiamate in vario modo: sportive-culturali, Musei in movimento, etc….Accolgono anche l’apprezzamento degli spettatori che rimangono affascinati dalle linee di vetture che hanno fatto la storia dell’automobilismo mondiale.

Segnate questa data e non prendete altri impegni: 19 Gennaio, ripeto 19 Gennaio; pranzo sociale della Cassiacorse al Piccolo Castello di Monteriggioni

Tanti auguri per un felice 2020