Le più belle rievocazioni di auto storiche in Toscana

La scuderia Cassia Corse 264 Storica organizza raduni di auto d’epoca rievocando trascorse ed affascinanti gare di velocità tenutesi per le strade della Toscana fra gli anni 50 e 60. Tra queste, la più celebre è senza ombra di dubbio la Firenze Siena.


Logo rievocazione storica Firenze Siena

La Firenze Siena

La Firenze Siena è la rievocazione storica di una avvincente gara di velocità su strada.
Una gara d’altri tempi disputata in due sole edizioni: Il primo Novembre del 1953 e Il 25 ottobre 1954.

Il percorso si snoda lungo la mitica Cassia, già scenario della leggendaria Mille Miglia, attraversando antichi borghi e variegati paesaggi che solo la Toscana può offrire.

Ma oltre l’emozione delle strade da percorrere, i paesaggi da scoprire e le bellissime e roboanti auto d’epoca che sempre più numerose prendono parte alla rievocazione, non mancheranno momenti di convivialità per ritemprarsi dalle fatiche del viaggio, sorseggiando buoni vini e gustando prelibati piatti tipici del territorio.

Insomma, questa Firenze Siena è tutta da correre, scoprire, vivere e assaporare.

Prossima edizione 2021: 29-30 maggio –>


Ultime news ed eventi

  • Gazzettino 109
    C’è tanta voglia di tornare a correre. Lo si legge ed evince dalle parole del presidente Luigi Berra, il quale, nel suo ultimo Gazzettino, fornisce un paio di numeri interessanti […]
  • Gazzettino di marzo
    Nuovo appuntamento con il Gazzettino di marzo a firma del presidente, Luigi Berra. Dal motorismo sportivo degli anni 60′ fino alla Firenze Siena, tanti ricordi e spunti da leggere, in […]
  • Gazzettino 108
    Nuovo appuntamento con il presidente della Cassia Corse 264 Storica, Luigi Berra che con il suo gazzettino, ci parla della Firenze – Siena e della trasmissione televisiva, Stop and Go, […]
  • La Cassia Corse 264 in tv
    La Cassia Corse 264 sarà presente sabato 13 febbraio su Rai 2 all’interno della trasmissione Stop and Go, condotta da Laura Forgia e Marco Marzocchi. Il programma racconta un mondo […]

Dal nostro canale instagram