Ott 25 2017

8^ Rondina d’Autunno in archivio

8^ Rondina d'Autunno in archivioDal Chianti saluti e… Bacci!

Anche per quest’anno la Rondina possiamo metterla in archivio, rilassarsi dalle “fatiche” ma essere ben orgogliosi del bel lavoro svolto. Vi lasciamo con il comunicato stampa finale.

Con start, come da tradizione, dalla porta di Barberino Val d’Elsa, come il celeberrimo Rally Fettunta, domenica 15 ottobre è andata in scena l’8^ Rondina d’Autunno. Al via 40 equipaggi, tra i quali diversi protagonisti del Campionato Italiano, piloti ormai leggendari come Genunzio Silvagni e un insolito Piero Pelù su Alfa Romeo GT Junior, alle prese per la prima volta con tubi e cronometri invece al posto del consueto microfono. La manifestazione, valevole per i Trofei Toscani ACI Sport Tuscan Open e Granducato Challenge, si è svolta sotto un sole quasi primaverile, che ha permesso a piloti e navigatori di godersi ancor meglio il meraviglioso spettacolo delle colline del Chianti colorate d’autunno, scenario dei 120 km di gara e delle 22 prove di precisione, di cui due annullate.

La gara è stata combattuta, nel verso senso della parola, fino all’ultimo centesimo tra gli equipaggi a podio, separati complessivamente da sole 5 penalità. Alla fine nella classifica assoluta si è imposto, con un solo centesimo di scarto da Cecchi-Graziani su Mini Cooper, l’equipaggio Bacci-Sacco su Fiat 600 Sporting. Con un totale di 83 centesimi, ha sbaragliato la concorrenza ed ha virtualmente ipotecato il titolo toscano con largo anticipo. Il campione in carica del Challenge, Donati navigato dal fidato Marzocchi, si è fermato al gradino più basso del podio, con 88 penalità. Sopravanzato di poco (2 centesimi) l’equipaggio Zazzeri-Androvandi su Renault 5 Alpine e staccando più nettamente l’equipaggio di casa Serlupi-Lelli, vincitori dell’edizione numero 7.

Classifiche e info nella pagina dedicata.

8^ Rondina d'Autunno in archivio8^ Rondina d'Autunno in archivio8^ Rondina d'Autunno in archivio8^ Rondina d'Autunno in archivio